Direct Line: pro e contro di questa scelta

Assicurazione Direct Line: si risparmia per davvero?

Direct Line è una compagnia assicurativa in ascesa. Come in ascesa è la percezione che permetta realmente di risparmiare sulle polizze – soprattutto auto – dei competitor. D’altronde è la compagnia stessa ad arrogarsi alcuni meriti proprio sul fronte del risparmio.

Tra i messaggi lanciati da Direct Line c’è un numero: 300, sono gli euro che permette di risparmiare sulle altre polizze. Tra gli altri vantaggi c’è anche una assistenza telefonica più preparata della media. Alla cornetta, non centralinisti ma veri e propri esperti. In tutta Italia sono 500.

Si punta anche molto sulla personalizzazione. Alcune condizioni possono essere contrattate affinché la polizza risulti più coerente con quelle che sono le abitudini del cliente. Ovviamente ciò ha un riflesso anche sul premio finale. Questa opportunità è ottima per chi, ad esempio, utilizza la moto solo pochi mesi all’anno e si trova generalmente costretto a pagare l’assicurazione per tutti i dodici mesi.

Direct Line assicurazione auto: la clausola di ripensamento

Nel novero dei punti forti di Direct Line vi è inoltre la clausola di ripensamento. In buona sostanza, viene concesso ai clienti di recidere il contratto entro le due settimane dalla stipula. Tutto ciò senza nessuna penale e, anzi, con il rimborso della parte di premio pagata ma non goduta.

Per farlo è necessario produrre della documentazione, nulla più. Prima di sottoscrivere un contratto di copertura assicurativa, vi invitiamo comunque a ottenere un preventivo e a confrontarlo con il maggior numero di proposte alternative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *