Assicurazioni auto per 17enne: offerte poche. Inizia Direct Line‎

Il provvedimento normativo sulla cosiddetta “guida accompagnata” prevede che un 17enne possa mettersi alla guida di un’autovettura a condizione che sia accompagnato da un adulto e che sia in possesso di patente A1 che abilita coloro che hanno compiuto 16 anni alla guida di motocicli leggeri fino a 125 cc e di potenza non superiore agli 11 kw.

Un’altra condizione prevista dalla nuova norma è che il 17enne che si mette alla guida di un auto deve aver frequentato un corso di 10 ore in una scuola guida “comprensivo di 2 ore di guida in visione notturna e di 4 ore tra autostrada e strade extraurbane”.
E’ opportuno che il tutor designato, prima di far guidare la propria autovettura da un diciassettenne, controlli bene le condizioni della propria polizza per evitare che l’assicurazione applichi la rivalsa.

Generalmente i contratti di assicurazione di molte assicurazioni online, stipulati prima che fosse decisa la norma, non solo penalizzano dal punto di vista economico chi ha la patente da meno di 3 anni, ma anche chi non ha compiuto i 25 anni d’età; inoltre diverse compagnie assicurative escludono persino che l’auto possa essere condotta da un guidatore con il foglio rosa secondo quanto previsto dalla vecchia normativa.

Altre compagnie, poi, come ad esempio “Con Te” del gruppo Admiral, hanno in polizza un’opzione denominata “guida esclusiva” che riserva la guida dell’autovettura solo ai conducenti espressamente indicati sul contratto.

Proprio però dal mondo delle assicurazioni online arrivano le prime offerte, incomincia Direct Line che offre una polizza che copre la responsabilità civile per i danni causati da un 17 enne alla guida di un’autovettura a condizione però che vengano rispettate tutte le condizioni previste dalla nuova normativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *