Assicurazioni Auto Assicurazione auto: certificato di proprietà provvisorio

Published on aprile 11th, 2013 | by Iacopo

0

Assicurazione auto: certificato di proprietà provvisorio

Nel campo dell’assicurazione auto vi sono delle situazioni che prevedono una polizza assicurativa con il certificato di proprietà provvisorio. Si tratta di un documento che possiamo richiedere al nostro comune di residenza. È possibile sfruttarlo come garanzia richiesta dall’agenzia assicurativa per procedere con l’assicurazione del veicolo.

Il certificato consente di circolare per 60 giorni con un veicolo intestato, in modo provvisorio, a proprio nome. Non solo. possiamo procedere in maniera anticipata con il contratto assicurativo. Tale documento ha infatti la medesima validità di un comune certificato di proprietà (sebbene abbiamo una validità temporale contenuta).

Qualora alla scadenza del certificato di proprietà provvisorio non si sia riusciti a completare il passaggio di proprietà, andiamo incontro a una multa molto cara, in tale caso è necessario eseguire in tempo il rinnovo del documento.

È preferibile allegare una fotocopia del vecchio certificato di proprietà e il contratto di acquisto, così da poter dimostrare alle forze dell’ordine di essere in regola, evitando fastidiosi ulteriori controlli. In merito al passaggio completo di proprietà, possiamo risparmiare tempo e denaro se ci rivolgiamo direttamente al PRA in possesso dei seguenti documenti:

Libretto di circolazione e relativa fotocopia di tutte le facciate;

Certificato di Proprietà originale con autentica di firma eseguita;

2 Fotocopie della carta d’identità e codice fiscale dell’acquirente;

Presentare allo sportello anche il modello TT2119

Tags:


About the Author



Rispondi

Back to Top ↑